Data ultima modifica: 9 Ottobre 2020

E’ allarme in Olanda per la diffusione del coronavirus: nelle ultime 24 ore le autorità sanitarie del Paese hanno registrato 6mila nuovi casi di contagio. Negli ultimi sette giorni le infezioni registrate sono state circa 34mila, con un aumento dei pazienti ricoverati. Preoccupazione è stata espressa dal primo ministro Mark Rutte: “Siamo tra i tre Paesi più colpiti in Europa ed è peggio che negli Stati Uniti”, ha dichiarato. Senza annunciare piani concreti, non ha escluso l’adozione di nuove drastiche misure se la situazione non migliorerà nelle prossime 72 ore. Le città dove i contagi si diffondono più rapidamente sono Rotterdam, l’Aja, Utrecht e Amsterdam.  

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]