Data ultima modifica: 18 Aprile 2022

(Adnkronos) – Tre anziani non vaccinati, di età compresa tra gli 89 e i 91 anni, sono morti a Shanghai a causa delle complicanze riconducibili al coronavirus. E’ la prima volta cha accade da quando le autorità cinesi hanno imposto un nuovo lockdown a marzo. Il 38 per cento degli abitanti di Shanghai che hanno più di 60 anni sono completamente vaccinati contro il Covid-19. Ora le autorità di Shanghai prevedono di condurre una serie di tamponi in massa e di prolungare il lockdown almeno di un’altra settimana. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]