Data ultima modifica: 31 Dicembre 2021

“Per il 2022 sono ottimista e anche soddisfatto dalla dimostrazione data dagli italiani nella campagna vaccinale” contro il Covid-19. Così all’Adnkronos Salute Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit). “Un impegno che ci ha permesso di ridurre in maniera significativa il numero di malattie gravi e questo lo vediamo dai dati quotidiani con picchi di casi, ma non di ricoveri – prosegue – Quindi per il nuovo anno serve fiducia nella scienza che ci sta portando nuovi antivirali che, insieme ai vaccini e agli anticorpi monoclonali, ci aiuteranno a gestire ancora meglio la malattia e progressivamente a controllare meglio Covid. Ancora manca un po’ di strada, ma ci avviamo a passare dalla pandemia all’endemia”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]