Data ultima modifica: 18 Settembre 2020

Per la prima volta dalla fine del confinamento, si osserva in Francia un aumento del numero dei decessi attribuiti al Covid-19 con 265 morti rispetto ai 129 della settimana precedente. Questi i dati divulgati dalle autorità sanitarie francesi nel punto stampa settimanale. “Decessi che avvengono tanto nelle strutture ospedaliere quanto all’interno delle case di riposo per anziani”, ha sottolineato Sophie Vaux, epidemiologa a Santé publique France.  “Se i giovani adulti – 20-30 anni – restano i più colpiti dalla Sars-CoV-2 – il virus avanza nelle ultime settimane tra gli oltre 75enni” con una percentuale di nuovi casi in rialzo del 45% per la settimana che si è conclusa in una fascia d’età “suscettibile di sviluppare le forme più gravi della malattia”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]