Data ultima modifica: 14 Gennaio 2021

Via libera dal Consiglio dei ministri in corso a Palazzo Chigi alla relazione per la richiesta di scostamento di bilancio da sottoporre al Parlamento per un totale di 32 miliardi. Inizialmente si era parlato di una richiesta di 24 miliardi, poi i numeri sono saliti fino a raggiungere quota 32. Il nuovo scostamento andrà a coprire il nuovo dl ristori, ma anche la Cig, risorse per vaccini e sanità. Inoltre nella riunione in corso si valuta anche una mini-proroga dell’invio delle cartelle esattoriali. “In Cdm abbiamo appena approvato una nuova richiesta di scostamento per 32 miliardi di euro. Abbiamo il dovere, ancora una volta, di dare sostegno immediato alle attività produttive, ai lavoratori, alle famiglie colpite. Sosteniamo l’economia e programmiamo il rilancio”. Lo scrive su Twitter il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà.I 32 miliardi serviranno per finanziare la proroga della Cassa integrazione covid e le altre misure di sostegno a lavoratori e imprese del prossimo #DecretoRistori. Andiamo avanti, uniti”, scrive la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, su Twitter. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]