Data ultima modifica: 3 Agosto 2021

Tamponi su tutti gli abitanti di Wuhan, la città cinese da dove l’anno scorso è partita la pandemia di coronavirus e dove non si registrava alcun caso dal giugno dello scorso anno. Lo hanno deciso le autorità locali, dopo che lunedì sono stati registrati sette nuovi contagi.  Secondo quanto ricostruito dal ‘Global Times’ un residente del distretto di Zhuankou, risultato positivo ad un test condotto domenica, ha infettato altre sei persone, appartenenti ad un gruppo di turisti provenienti da Huaian, nella provincia di Jiangsu. Tutti sono stati ricoverati in ospedale. Le autorità di Wuhan, città con 11 milioni di abitanti, hanno intanto disposto la chiusura di tutte le scuole, ordinando di accelerare la vaccinazione di studenti e insegnanti, mentre è stato elevato a medio il livello di rischio. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]