Municipio: Largo Felice Armati, 1 00043 Ciampino (RM) (+39) 06.79097.1 protocollo@pec.comune.ciampino.roma.it

Ultime Notizie

Covid, Draghi: “Un anno e mezzo tremendo che speriamo di dimenticare”

Data ultima modifica: 18 Maggio 2021

Contro il Covid-19 “la strategia è la vaccinazione che ha considerevolmente migliorato la situazione e l’osservanza delle regole, dei protocolli, dei distanziamento, delle mascherine e tutto quello che abbiamo imparato a fare in questo anno e mezzo con delle lezioni severe, tremende, che speriamo di dimenticare”. Così il premier Mario Draghi, a margine del vertice sul finanziamento delle economie africane e Parigi. “Il summit è stato un punto di incontro di numerose iniziative – ha spiegato il premier – quel che mi veniva da pensare è che Ue e Usa hanno risposto alle devastazioni della pandemia attraverso finanziamenti per riparare le economie, attraverso finanziamenti per ricostruire il futuro, tutto con una grande solidarietà e soprattutto garantendo la vaccinazione per tutti. In Africa non c’è nulla di tutto questo”.  “Quello che questo summit, secondo me, ha cercato di fare – ha aggiunto il presidente del Consiglio – è cominciare a organizzare una risposta per l’Africa come quella che c’è stata in Ue e negli Usa. Deve essere una risposta necessariamente mondiale: sono state discusse diverse proposte che verranno portate al G20, le sosteniamo: si va dalla distribuzione dei diritti speciali di prelievo, alla ristrutturazione dei debiti, sostenere la causa africana all’interno dell’Aida, c’è una varietà di proposte oggi discussa”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

11279 / 12170

Covid, Draghi: “Un anno e mezzo tremendo che speriamo di dimenticare”

Data ultima modifica: 18 Maggio 2021

Contro il Covid-19 “la strategia è la vaccinazione che ha considerevolmente migliorato la situazione e l’osservanza delle regole, dei protocolli, dei distanziamento, delle mascherine e tutto quello che abbiamo imparato a fare in questo anno e mezzo con delle lezioni severe, tremende, che speriamo di dimenticare”. Così il premier Mario Draghi, a margine del vertice sul finanziamento delle economie africane e Parigi. “Il summit è stato un punto di incontro di numerose iniziative – ha spiegato il premier – quel che mi veniva da pensare è che Ue e Usa hanno risposto alle devastazioni della pandemia attraverso finanziamenti per riparare le economie, attraverso finanziamenti per ricostruire il futuro, tutto con una grande solidarietà e soprattutto garantendo la vaccinazione per tutti. In Africa non c’è nulla di tutto questo”.  “Quello che questo summit, secondo me, ha cercato di fare – ha aggiunto il presidente del Consiglio – è cominciare a organizzare una risposta per l’Africa come quella che c’è stata in Ue e negli Usa. Deve essere una risposta necessariamente mondiale: sono state discusse diverse proposte che verranno portate al G20, le sosteniamo: si va dalla distribuzione dei diritti speciali di prelievo, alla ristrutturazione dei debiti, sostenere la causa africana all’interno dell’Aida, c’è una varietà di proposte oggi discussa”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

11280 / 12170