Data ultima modifica: 2 Gennaio 2022

Israele ha rilevato il suo primo caso di combinazione tra infezione da coronavirus e influenza contemporaneamente in una donna incinta non vaccinata, infetta da entrambi i virus, che ha partorito all’ospedale di Beilinson. La paziente ha mostrato sintomi lievi, sebbene non fosse vaccinata. Il ministero della Salute israeliano sta studiando il caso per verificare che la combinazione dei due virus non causi una malattia più grave. “Le malattie sono dello stesso tipo, virali e causano mancanza di respiro, poiché entrambe attaccano il tratto respiratorio superiore”, ha spiegato Arnon Vizhnitser, direttore del dipartimento di ginecologia dell’ospedale, secondo quanto riferisce il quotidiano ‘The Times of Israel’. Se alcuni report hanno suggerito che si tratti del primo caso doppio di questo tipo al mondo, spiega tuttavia oggi il ‘Times of Israel’, casi di pazienti con influenza e Covid 19 sono emersi negli Stati Uniti già nella primavera del 2020. Le autorità sanitarie israeliane hanno riferito venerdì che il Paese ha iniziato a somministrare la quarta dose del vaccino contro il coronavirus a pazienti con sistema immunitario indebolito. Israele ha recentemente affrontato una quarta ondata di contagi e un ulteriore aumento dei casi. Si stima che solo il 60% della popolazione abbia completato il programma di vaccinazione. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]