Data ultima modifica: 4 Febbraio 2022

(Adnkronos) – “La Lombardia anche questa settimana resta in zona gialla”. Lo comunica in una nota il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, evidenziando come “il monitoraggio della cabina di Iss e ministero della Salute abbia confermato il rischio basso per la Lombardia con tutti i parametri inferiori alla media nazionale”. Nello specifico l’incidenza positivi è 1.107 contro 1.362, l’occupazione dell’area medica è del 27,7% contro il 29,5%; le terapie intensive 12% contro il 14,8%; l’Rt sintomi 0,64 contro 0,93; Rt ospedaliero 0,85 contro 0,89. “Il grande senso di responsabilità dimostrato dai lombardi e lo sforzo messo in campo da tutto il nostro sistema sanitario regionale per la campagna vaccinale – conclude Fontana – ci ha permesso di arginare la quarta ondata. Ora serve una normalizzazione che consenta una ripresa della vita sociale e dell’economia”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]