Data ultima modifica: 20 Aprile 2021

Sono 12.074 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 20 aprile, secondo i dati regione per regione del bollettino della Protezione Civile. Da ieri registrati altri 390 morti che portano il totale delle vittime a 117.633 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia di covid-19. Nelle ultime 24 ore eseguiti 294.045 tamponi, il tasso di positività è al 4,1%. Sono 182 gli ingressi in terapia intensiva da ieri (occupazione -93). I ricoverati con sintomi diminuiscono di 481 unità. PIEMONTE – Sono 988 i nuovi casi contagi da coronavirus in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Registrati inoltre altri 31 morti. I nuovi positivi sono pari al 4,4% di 22.422 tamponi eseguiti, di cui 12.152 antigenici. Dei 988 nuovi casi, gli asintomatici sono 397(40,2%). I casi sono 172 di screening, 586 contatti di caso, 230 con indagine in corso, 22 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 109 in ambito scolastico e 857 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 339.491, di cui 27.404 Alessandria, 16.467 Asti, 10.393 Biella, 48.647 Cuneo, 26.200 Novara, 181.790 Torino, 12.663 Vercelli, 12.038 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.423 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2466 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. LOMBARDIA – Sono 1.670 i nuovi contagi da Coronavirus in Lombardia secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri 67 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 46.901 tamponi. Il rapporto positivi/tamponi cala a 3,5%. I pazienti guariti/dimessi sono 693.524 (+2.816), di cui 4.183 dimessi e 689.341 guariti, mentre quelli in terapia intensiva scendono a 675 (-33) e i ricoverati non in terapia intensiva aumentano a 4.639 (+16). LAZIO – Sono 926 i nuovi contagi da Coronavirus nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri 34 morti. I casi attualmente positivi sono 49.176, di cui 2.782 ricoverati, 353 in terapia intensiva e 46.041 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono in totale 255.816, i decessi 7.362 e il totale dei casi esaminati è pari a 312.354. PUGLIA – Sono 1.128 i contagi in Puglia. Da ieri, registrati altri 24 morti. In tutto in Puglia hanno perso la vita 5.508 persone. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.103.967 test.I pazienti guariti sono 166.688 mentre ieri erano 164.905 (+1.783). Sono 49.799 i casi attualmente positivi mentre ieri erano 50.426 (-627). I ricoverati sono 2.153 mentre ieri erano 2.157 (-4). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza è di 221.995 così suddivisi: 85.971 nella provincia di Bari; 21.705 nella provincia di Bat; 16.370 nella provincia di Brindisi; 40.431 nella provincia di Foggia; 21.627 nella provincia di Lecce; 34.822 nella provincia di Taranto; 735 attribuiti a residenti fuori regione; 334 provincia di residenza non nota. CALABRIA – Sono 450 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Registrati inoltre altri 5 morti.Nella Regione ad oggi sono stati sottoposti a test 684.109 soggetti per un totale di 732.807 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al coronavirus sono 55.595 (+450 rispetto a ieri), quelle negative 628.514. Regsitrate inoltre 47 persone in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri), +274 guariti/dimessi. CAMPANIA – Sono 1.750 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, 20 aprile, in Campania, dove si sono registrati altri 52 morti, di cui 32 deceduti nelle ultime 48 ore e 20 deceduti in precedenza ma registrati ieri. I tamponi molecolari analizzati sono stati 15.885. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari all’11,01%. Dei 1.750 nuovi positivi, 550 sono risultati sintomatici o paucisintomatici. Sono invece 2.112 i nuovi guariti, che portano il totale da inizio pandemia sale a 275.673. Aumenta leggermente il numero delle terapie intensive, ieri erano 150 ed oggi sono 153. Calano, invece, i posti letto occupati nella degenza: oggi sono 1524 e ieri erano 1536. ABRUZZO – Sono 170 i casi in Abruzzo. Da ieri, registrati altri 8 morti. Nel dettaglio, i nuovi positivi con età inferiore ai 19 anni sono 31, di cui 10 in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Pescara, 9 in provincia di Teramo e 10 in provincia di Chieti, come comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 3.1 per cento. Sono 494 i pazienti (-20 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 51 (-1 rispetto a ieri con 2 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 8960 (-232 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 17342 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+52 rispetto a ieri), 17809 in provincia di Chieti (+37), 17631 in provincia di Pescara (+18), 16124 in provincia di Teramo (+60), 553 fuori regione (+1) e 191 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. VENETO – Sono 930 i nuovi contagi di coronavirus in Veneto secondo i dati del bollettino di oggi, 20 aprile, illustrato dal presidente della regione Luca Zaia. Si registrano altri 28 morti, che portano a 11.139 il totale dei decessi nella regione dall’inizio della pandemia. Da ieri sono stati processati 17.781 tamponi, l’indice di positività è al 5,23%. Attualmente i positivi al Covid in Veneto sono 25.455 e di questi 1.728 sono ricoverati in ospedale (-31 da ieri). Calano i pazienti in area non critica (1.481, -14) e anche quelli in terapia intensiva (247, -17). I dimessi/guariti sono 19.771, mentre sale a 402.877 il totale dei casi. TOSCANA – Sono 644 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 20 aprile, secondo i dati del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 644 su 23.031 test di cui 11.269 tamponi molecolari e 11.762 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,80% (9,3% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani sui social. Da ieri registrati altri 28 morti. MARCHE – Sono 211 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 20 aprile, secondo il bollettino della regione. Nel dettaglio, nella tabella del Servizio Sanità si legge che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3398 tamponi: 1764 nel percorso nuove diagnosi (di cui 618 nello screening con percorso Antigenico) e 1634 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 12%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 211 (43 in provincia di Macerata, 34 in provincia di Ancona, 67 in provincia di Pesaro-Urbino, 10 in provincia di Fermo, 46 in provincia di Ascoli Piceno e 11 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (43 casi rilevati), contatti in setting domestico (68 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (52 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (11 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (6 casi rilevati). Per altri 30 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 618 test e sono stati riscontrati 43 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 12%. BASILICATA – Sono 149 i nuovi contagi di coronavirus in Basilicata secondo i dati del bollettino di oggi, 20 aprile. Si registrano altri 5 morti. Da ieri sono stati processati 1.614 tamponi molecolari. I lucani guariti o negativizzati sono 98. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 5.548 (+41), di cui 5.366 in isolamento domiciliare. Sono 15.819 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 484 quelle decedute. In lieve aumento il numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane, sono 182 (+1): al San Carlo di Potenza 34 nel reparto di malattie infettive, 35 in pneumologia, 18 in medicina d’urgenza, 6 in terapia intensiva e 19 in medicina interna Covid; all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera 36 nel reparto di malattie infettive, 19 in pneumologia, 11 in medicina interna Covid e 4 in terapia intensiva. In calo il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, sono 10 (-3). Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 307.066 tamponi molecolari, di cui 282.094 sono risultati negativi, e sono state testate 180.346 persone. VALLE D’AOSTA – Sono 35 i nuovi contagi da Coronavirus in Valle d’Aosta secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri due morti. I tamponi fatti nelle ultime 24 ore sono stati 718. Dei positivi attuali 50 sono ricoverati in ospedale, 12 in terapia intensiva e 856 in isolamento domiciliare. I guariti sono stati 91 in più rispetto a ieri. Da inizio epidemia sono 441 le vittime del virus nella Regione. SARDEGNA – Sono 271 i nuovi contagi da Coronavirus in Sardegna secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri 3 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 3.750 tamponi. Aumentano ancora i ricoveri, 377, dieci in più da ieri le persone attualmente in ospedale in reparti non intensivi, 58, tre in meno i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.544 e i guariti in più sono 300. Dei 52.013 casi positivi complessivamente accertati, 13.499 (+64) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.864 (+50) nel Sud Sardegna, 4.534 (+15) a Oristano, 10.249 (+48) a Nuoro, 15.867 (+94) a Sassari. FRIULI VENEZIA GIULIA – NSono 227 i nuovi contagi da Coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri sei morti. Da ieri sono stati fatti 5.067 tamponi con una positività del 4,8%. Da inizio pandemia nella Regione ci sono stati 3.618 morti. I totalmente guariti sono 85.742, i clinicamente guariti 5.134, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 8.563. EMILIA ROMAGNA – Sono 740 i nuovi contagi da Coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 20 aprile. Nella tabella si fa riferimento ad altri 27 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 28.134 tamponi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,6%. Da inizio epidemia i decessi in regione sono stati 12.667. La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 135 nuovi casi, seguita da Bologna (128). Poi Reggio Emilia (93) e Parma (76); quindi Rimini (68), Ravenna (64) e Cesena con 60 casi; Piacenza (47), Forlì (31), Ferrara (30), e infine il Circondario Imolese (8). A oggi sono state somministrate complessivamente 1.333.191 dosi; 401.310 sul totale sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]