Data ultima modifica: 2 Maggio 2021

Sono 9.148 i contagi da Coronavirus in Italia oggi, 2 maggio, secondo i dati regione per regione nel bollettino della Protezione Civile. Da ieri, secondo la tabella del ministero della Salute, sono stati registrati altri 144 morti che portano il totale dei decessi a 121.177 da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 156.872 tamponi con un tasso di positività al 5,8%. Aumentano anche se di poco i ricoveri in terapia intensiva per Covid. Sono 2.524, due in più rispetto a ieri, con 109 nuovi ingressi giornalieri. In calo i ricoveri nei reparti ordinari, con 18.345 ricoverati, 36 in meno in 24 ore. Sono 3.492.679 i guariti in totale, 8.637 nelle ultime 24 ore.
 PIEMONTE – Sono 702 i nuovi contagi da Coronavirus in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 2 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri 10 morti. Da ieri i guariti sono stati 609. L’indice di positività è pari al 7,5% di 9.377 tamponi eseguiti, di cui 3.815 antigenici. I ricoverati in terapia intensiva sono 203 (+3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.034 (-50 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 13.236. Da inizio pandemia nella Regione sono morte 11.283 persone. 
SARDEGNA – Sono 124 i nuovi contagi da Coronavirus in Sardegna secondo il bollettino di oggi, 2 maggio. Nella tabella si fa riferimento ad altri due morti. Sono stati fatti 3.468 test nelle ultime 24 ore. Da inizio pandemia nella Regione ci sono stati1.389 decessi in tutto. Sono 362 le persone attualmente ricoverate, nove in meno rispetto a ieri, 49 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.481 e i guariti 36.534, 206 in più da ieri. Sul territorio, dei 54.815 casi positivi complessivamente accertati, 14.352 (+45) sono stati rilevati a Cagliari, 8.285 (+39) nel Sud Sardegna, 4.849 (+12) a Oristano, 10.653 (+6) a Nuoro, 16.676 (+22) a Sassari. 
PUGLIA – Sono 810 i contagi secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, registrati altri 18 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 6.226 test. Sono stati registrati 18 decessi: 6 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 4 in provincia Bat, 5 in provincia di Taranto. Ieri i morti erano 21. In tutto hanno perso la vita 5.912 persone. I pazienti ricoverati sono 1.813 mentre ieri erano 1.824 (-11). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza è di 236.781 così suddivisi: 90.724 nella provincia di Bari; 23.406 nella provincia di Bat; 17.811 nella provincia di Brindisi;42.823 nella provincia di Foggia; 23.675 nella provincia di Lecce; 37.215 nella provincia di Taranto;762 attribuiti a residenti fuori regione; 365 provincia di residenza non nota. FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 24 i contagi da coronavirus in Fvg oggi, 2 maggio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri registrati 3 morti. Nel dettaglio, i nuovi casi in Friuli Venezia Giulia su 2.280 tamponi molecolari sono stati rilevati 23 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’1,01%. Sono inoltre 699 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali è stato rilevato un caso (0,14%). I ricoveri nelle terapie intensive sono 34 mentre quelli in altri reparti risultano essere 217. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.714, con la seguente suddivisione territoriale: 792 a Trieste, 1.972 a Udine, 663 a Pordenone e 287 a Gorizia. I totalmente guariti sono 88.961, i clinicamente guariti 5.455, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 7.022. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 105.403 persone con la seguente suddivisione territoriale: 20.691 a Trieste, 50.220 a Udine, 20.528 a Pordenone, 12.789 a Gorizia e 1.175 da fuori regione. EMILIA ROMAGNA – Sono 950 i contagi da coronavirus in Emilia Romagna oggi, 2 maggio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, registrati altri 13 morti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri, pari al 9,6%, non è indicativa dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati che il sabato è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi e prefestivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 217 (+1 rispetto a ieri), 1.671 quelli negli altri reparti Covid (+31). Dei nuovi contagiati, 471 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 302 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 483 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,8 anni. BASILICATA – Sono 77 i contagi da coronavirus in Basilicata. Da ieri, registrati 2 morti. I nuovi positivi sono stati individuati su un totale di 755 tamponi molecolari. Le persone decedute risiedevano ad Abriola e in Germania. I lucani guariti o negativizzati sono 83. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi scendono a 6.060 (-7), di cui 5.892 in isolamento domiciliare. Sono 17.083 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 516 quelle decedute. In lieve aumento il numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane, sono 168 (+1): al San Carlo di Potenza 32 nel reparto di malattie infettive, 34 in pneumologia, 12 in medicina d’urgenza, 14 in medicina interna Covid, 4 in terapia intensiva; all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera 33 nel reparto di malattie infettive, 20 in pneumologia, 14 in medicina interna Covid e 5 in terapia intensiva. Invariato il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, sono 9. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 325.691 tamponi molecolari, di cui 298.859 sono risultati negativi, e sono state testate 189.511 persone. MARCHE – Sono 132 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 2 maggio, secondo i dati del bollettino della regione. Il Servizio Sanità ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 2008 tamponi: 974 nel percorso nuove diagnosi (di cui 44 nello screening con percorso Antigenico) e 1034 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13,6%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 132 (18 in provincia di Macerata, 70 in provincia di Ancona, 11 in provincia di Pesaro-Urbino, 6 in provincia di Fermo, 22 in provincia di Ascoli Piceno e 5 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (30 casi rilevati), contatti in setting domestico (33 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (36 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (4 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (2 casi rilevati) e 1 caso proveniente da fuori regione. Per altri 26 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 44 test ed è stato riscontrato un caso positivo (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%. TOSCANA – Sono 730 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 2 maggio, secondo i dati del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 730 su 14.993 test di cui 11.633 tamponi molecolari e 3.300 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,89% (12,8% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani sui social. “A partire da domani i familiari/conviventi/caregiver delle persone ad elevata fragilità registrate sul portale, e per i quali è prevista la vaccinazione in base alle tabelle del Ministero della Salute, riceveranno un SMS con il codice a 8 cifre per prenotare il proprio appuntamento. L’invio verrà effettuato a partire dai soggetti fragili già vaccinati”, aggiunge Giani. LAZIO – Sono 986 i contagi da Coronavirus nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 2 maggio. I morti sono stati 13 nelle ultime 24 ore. In tutto sono stati fatti da ieri oltre 10mila tamponi molecolari e 5mila antigenici. I guariti sono stati 1.055. “Diminuiscono i casi e le terapie intensive, stabili i decessi, mentre sono in aumento i ricoveri” dice l’assessore regionale alla Salute Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 6%. I casi a Roma città sono a quota 500. La campagna vaccinale del Lazio è un modello ‘maratona’. Andiamo verso la quota delle 2 milioni di somministrazioni e abbiamo la migliore performance su ciclo completo di vaccinazioni”. VALLE D’AOSTA – Nessun decesso e 23 nuovi casi di contagio da Covid-19 in Valle d’Aosta che portano il totale complessivo dei pazienti affetti da virus a 11.013 da inizio epidemia. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione secondo cui i positivi attuali sono 698, -29 rispetto a ieri, di cui 38 ricoverati in ospedale, 8 in terapia intensiva, e 652 in isolamento domiciliare. I guariti salgono oggi a 9856, + 52 rispetto a ieri. I tamponi fino ad oggi effettuati sono 115.231, 415 in più, di cui 24.440 processati con test antigienico rapido. Da inizio epidemia i deceduti risultati positivi al Covid in Valle d’Aosta sono 459. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]