Data ultima modifica: 8 Novembre 2020

“L’Ordine dei medici chiede il lockdown totale in tutto il paese. Ad annunciarlo, poco fa, il Gr2 Rai, che ha intervistato il presidente della Federazione nazionale degli Ordini, la Fnomceo, Filippo Anelli, che ha acceso un faro sulla carenza di medici specialisti, mentre 23000 medici laureati sono in attesa di potersi specializzare. E le graduatorie sono bloccate per via dei numerosi ricorsi. Anelli chiede, ancora una volta, di ammetterli tutti. ‘Sarebbe una boccata d’ossigeno per il sistema’ ha affermato. Scettico, invece, sullo switch di medici specializzati in altre branche verso la cura del COVID. ‘Se un oculista deve diventare un internista qualcosa non funziona. La formazione non è un optional” ha concluso'”. E’ quanto si legge sulla pagina Facebook della Fnomceo. “La carenza c’è, 5000-7000 medici oggi e la stima tende ad aumentare. Abbiamo 23.000 medici che hanno partecipato al concorso di specializzazione, bloccato da ricorsi. Inserire tutti i 23.000 nel sistema sarebbe una grossa boccata di ossigeno. Non avremmo medici specialisti ma avremmo un ausilio da questi colleghi, però sono sempre medici. In questo momento di grande emergenza, questo serve. Se un oculista deve diventare internista, vuol dire che qualcosa non funziona più. La formazione non è un optional”, ha detto Anelli nel corso del Gr2 Rai. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]