Data ultima modifica: 14 Dicembre 2021

Rispetto alla pandemia covid “serve sempre molta attenzione e prudenza”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia al Quirinale per la consegna degli attestati d’onore agli Alfieri della Repubblica, giovani distintisi per azioni di solidarietà. Una manifestazione rinviata negli anni scorsi a causa del virus ma che ora è di nuovo possibile. “Siete tanti ma potreste essere molti di più, perché non siete eroi isolati, come voi tante ragazze e ragazzi si impegnano con azioni pregevoli che meritano riconoscimento e lode, per solidarietà, per impegni altruistici, alcune migliaia potrebbero essere qui, voi li rappresentate tutti”, ha affermato ancora Mattarella. “È un bel messaggio che insieme state mandando -ha aggiunto il capo dello Stato- e che ciascuno di voi ha singolarmente inviato. Avete dato un esempio in tanti profili del valore della solidarietà, dell’interesse, del rispetto, della cura degli altri. Avete dimostrato che i giovani sono portatori di questi valori: solidarietà, sostegno reciproco, senso della vita comune, della convivenza. Vi ringrazio per quanto avete fatto, dai comportamenti che avete posto in essere emerge un’esortazione a migliorare il modo di vita del nostro Paese, a renderlo uniforme a questi valori di aiutarsi vicendevolmente”. “Sono certo che nel futuro manterrete questi sentimenti e queste attitudini – ha concluso – e questo far avere fiducia nel futuro del nostro Paese. Sono convinto che come voi tante ragazze e tanti ragazzi manterranno questi atteggiamenti, queste convinzioni, queste attitudini, questi comportamenti. Questo è il miglior investimento per il futuro del nostro Paese”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]