Data ultima modifica: 15 Giugno 2021

Sono 1.255 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 15 giugno, secondo i dati regione per regione del bollettino della Protezione Civile. Da ieri registrati altri 63 morti. Aumentano dimessi e guariti (+53.074), che superano i 4 milioni. Sono -51.884 gli attuali positivi, che scendono a 105.906. I ricoverati in terapia intensiva sono 32, 26 gli ingressi del giorno.  LAZIO – Sono 118 i nuovi contagi da coronavirus nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 15 giugno. Registrati inoltre altri 13 morti. I nuovi casi a Roma sono 60. Nella Regione “su quasi 10mila tamponi (+4.405) e oltre 14mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 118 nuovi casi positivi (+7), i decessi sono 13 (+7), i ricoverati sono 430 (-24). I guariti 449, le terapie intensive sono 90 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,1%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 0,4%. I casi a Roma città sono a quota 69”, ha sottolineato l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. “Prosegue il trend positivo – evidenzia – Anche oggi zero decessi nelle province”. FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 12 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 15 giugno. Registrato inoltre un altro morto. Su 3.715 tamponi molecolari sono stati rilevati 10 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,27%. Sono inoltre 1.813 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 2 casi (0,11%). I ricoveri nelle terapie intensive sono 3 mentre quelli in altri reparti risultano essere 10. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.795, con la seguente suddivisione territoriale: 818 a Trieste, 2.008 a Udine, 675 a Pordenone e 294 a Gorizia. I totalmente guariti sono 93.404, i clinicamente guariti 5.639, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 4.534. PUGLIA – Sono 169 i nuovi contagi da coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 15 giugno. Registrati inoltre altri 2 morti. Risalgono quindi i nuovi casi di covid nella Regione dopo il crollo al minimo di ieri, ma aumentano notevolmente anche i test. Stabili i decessi, ai livelli bassi degli ultimi giorni. Ricomincia a crescere a ritmi alti il numero dei guariti e pertanto si riducono fortemente gli attuali positivi. Prosegue la flessione dei ricoverati. BASILICATA – Sono 28 i nuovi casi contagi da coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, 15 giugno. Registrato inoltre un altro morto. Il totale dei tamponi molecolari è di 734 tamponi molecolari. La persona deceduta risiedeva a Matera. I lucani guariti o negativizzati sono 83. Con questo aggiornamento, i casi attualmente positivi sono 2.840 (-56). I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 38 (-2) di cui nessuno in terapia intensiva. TOSCANA – Sono 57 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi, 15 giugno. Ad anticipare i dati su Facebook è il governatore della Regione, Eugenio Giani. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 57 su 14.856 test di cui 6.572 tamponi molecolari e 8.284 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,38% (1,1% sulle prime diagnosi). Un tasso dei nuovi positivi così basso non si registrava da agosto 2020, l’incidenza media regionale è 23 casi ogni 100mila abitanti, continuiamo a essere prudenti!”, scrive il presidente della Toscana, aggiungendo che ì vaccini attualmente somministrati nella regione sono 2.558.327. MARCHE – Sono 16 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 15 giugno, secondo i dati del bollettino della regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.330 tamponi: 1.113 nel percorso nuove diagnosi (di cui 357 screening con percorso Antigenico) e 1.217 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 1,4%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 16 (3 nella provincia di Macerata, 3 nella provincia di Ancona, 2 nella provincia di Pesaro-Urbino, 1 nella provincia di Fermo, 4 nella provincia di Ascoli Piceno e 3 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (4 casi rilevati), contatti in setting domestico (2 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (6 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 2 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico. Nel percorso Screening un totale di 357 test antigenici effettuati e zero positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 0%. VALLE D’AOSTA – Sono 3 i nuovi contagi di coronavirus in Valle d’Aosta secondo i dati del bollettino di oggi, 15 giugno. Non si registrano morti da ieri. Il totale delle persone colpite da Covid 19 in Valle d’Aosta da inizio epidemia sale a 11.661. I positivi attuali sono 90 (-6 rispetto a ieri), di cui 4 ricoverati in ospedale e 86 in isolamento domiciliare. Nessun paziente risulta ricoverato in terapia intensiva. I guariti sono saliti, rispetto a ieri, di 9 unità a 11.099 mentre i tamponi fino ad oggi effettuati sono 134.997 (+392), di cui 36.058 processati con test antigenico rapido. I decessi registrati in Valle d’Aosta di persone risultate positive al virus da inizio emergenza sono 472. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]