Data ultima modifica: 31 Luglio 2021

Il bollettino Covid Italia di oggi, sabato 31 luglio 2021, con dati e news della Protezione Civile – regione per regione – su contagi, ricoveri, morti. I numeri sulla pandemia di coronavirus da Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Campania e Sicilia e il punto sui vaccini, all’indomani del report dell’Iss, con l’indice Rt a 1,57 e la crescita dell’incidenza, mentre non è da scartare l’ipotesi di un passaggio in zona gialla per alcune Regioni a fine agosto. Sono 232 i nuovi contagi da coronavirus oggi 31 luglio in Puglia, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Nessun nuovo decesso. Come si osserva nel bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del dipartimento Promozione della Salute, sono stati registrati 11.703 test per l’infezione da coronavirus e sono stati rilevati 232 casi positivi: 60 in provincia di Bari, 34 in provincia di Brindisi, 25 nella provincia Bat, 36 in provincia di Foggia, 32 in provincia di Lecce, 42 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.  Ieri i nuovi contagi erano 248 su 11.859 tamponi. Per effetto del ricalcolo i decessi complessivi sono 6.668. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.897.563 test. Sono 247.015 i pazienti guariti mentre ieri erano 246.971 (+44). I casi attualmente positivi sono 2.348 mentre ieri erano 2.159 (+189). I ricoverati sono 89 mentre ieri erano 90 (-1). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza è di 256.031, così suddivisi: 95.809 nella provincia di Bari; 25.842 nella provincia di Bat; 20.122 nella provincia di Brindisi; 45.523 nella provincia di Foggia; 27.673 nella provincia di Lecce; 39.802 nella provincia di Taranto; 853 attribuiti a residenti fuori regione; 407 provincia di residenza non nota.  Sono 641 i nuovi contagi da coronavirus oggi 31 luglio in Toscana, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registra un nuovo decesso. I nuovi casi di coronavirus registrati su 8.325 tamponi molecolari e 7.377 tamponi antigenici rapidi, di cui il 4,1 per cento è risultato positivo. Il conto dei contagiati registrati dall’inizio dell’emergenza sanitaria Covid, oltre diciassette mesi fa, si aggiorna pertanto a 251.973. Il dato è quello rilevato nel bollettino quotidiano che la Regione invia a mezzogiorno alla Protezione civile nazionale e che disegna l’andamento dell’epidemia.  Esclusi i tamponi di controllo, sono stati 6.868 i soggetti testati nelle ultime ventiquattro ore: positivi il 9,3 per cento. Salgono dunque a 6.972, +8,2 per cento rispetto a ieri, le persone in questo momento positive al virus nella regione. Crescono anche i ricoverati in ospedale: 154 (tredici in più rispetto a ieri, più 9,2 per cento), di cui 17 si trovano in terapia intensiva (cresciuti di tre nelle ventiquattro ore, più 21,4 per cento). Si registra un decesso, un uomo di 68 anni. Sono 109 le persone guarite da ieri: aumentate dello 0,05 per cento sono 238.088 dall’inizio dell’emergenza (il 94,5 per cento dei casi). Con la morte registrata oggi, un uomo di 68 anni in provincia di Massa Carrara, dall’inizio dell’epidemia salgono a 6.913 i deceduti.  

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]