Data ultima modifica: 17 Settembre 2021

Il bollettino dati Covid Italia di oggi, venerdì 17 settembre 2021, con numeri e news della Protezione Civile e del ministero della Salute – regione per regione – su contagi, ricoveri, morti. Dopo il varo del green pass obbligatorio per tutti i lavoratori e mentre parte la somministrazione della terza dose di vaccino, ecco i numeri dalla Sicilia in zona gialla, dalla Lombardia e dalla Puglia, dal Lazio e dalla Campania, dalla Toscana e dal Veneto. I numeri delle grandi città come Roma, Milano e Napoli. Il punto sui vaccini in Italia. Il bollettino delle regioni: Sono 175 i contagi da coronavirus in Puglia oggi, 17 settembre 2021, secondo i numeri covid del bollettino della regione. Registrati altri 5 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 13.482 test. Spiccano i 56 contagi in provincia di Lecce e i 47 in provincia di Bari. Le persone attualmente positive sono 3.246. I pazienti covid ricoverati in area non critica sono 176. In terapia intensiva, invece, 19 persone. Sono 494 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 17 settembre 2021, secondo i numeri covid del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani. Segnalati 9 morti. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 494 su 18.241 test di cui 8.705 tamponi molecolari e 9.536 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,71% (7,7% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani sui social, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 5.164.681. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 262.919 (94,4% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 8.567, -1,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 402 (4 in più rispetto a ieri), di cui 48 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 9 nuovi decessi: 5 uomini e 4 donne con un’età media di 81,8 anni. L’età media dei 494 nuovi positivi odierni è di 39 anni circa (25% ha meno di 20 anni, 24% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 15% tra 60 e 79 anni, 6% ha 80 anni o più). Le persone complessivamente guarite sono 262.919 (650 in più rispetto a ieri, più 0,2%).   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]