Data ultima modifica: 17 Febbraio 2022

(Adnkronos) – “Anche ieri è caduto un boeing e ci vorrà ancora un mesetto per vedere quasi azzerata la curva dei morti Covid” in Italia. Lo dice all’Adnkronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente della Statale di Milano. Un mese intero “perché – spiega il medico – c’è tutta la ‘carriera’ della malattia”, che può portare a esiti fatali e “che non passa per forza di cose dalla terapia intensiva. Anche i pazienti che sono ricoverati nei reparti ordinari in ospedale purtroppo li vediamo al mattino che stanno bene e poi invece magari vengono a mancare. Pochi per fortuna, ma succede”, sottolinea Pregliasco.  Ma tornando all’annosa questione del conteggio, muoiono per Covid o con Covid, “il 60% di positivi nei reparti ordinari – chiarisce l’esperto – muore per Covid, il 40% con Covid. In terapia intensiva è solo il 23% con Covid, quindi il grosso è per Covid”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]