Data ultima modifica: 31 Dicembre 2021

I numeri covid in Italia, relativi ai tamponi e alla percentuale di positivi, sono “falsi”. Lo afferma il professor Alberto Zangrillo, prorettore dell’università Vita-Salute San Raffaele di Milano e direttore del Dipartimento di anestesia e terapia intensiva dell’Irccs ospedale San Raffaele, spiegando le proprie parole con un tweet. “I dati sul numero di tamponi e tasso di positività al coronavirus sono dannosi per la salute mentale ma soprattutto falsi: migliaia di persone positive si sottopongono ogni giorno a test nella speranza di risultare negative”, dice Zangrillo, fornendo una chiave di lettura per i dati degli ultimi giorni, caratterizzati da un aumento dei contagi che hanno abbondantemente superato la quota giornaliera di 100mila. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]