Data ultima modifica: 23 Agosto 2020

“C’è un ragazzo, residente sull’isola di Lipari, che è stato messo in quarantena”. A darne notizia è il sindaco, Marco Giorgianni nella sua diretta Facebook delle 18 per informare i cittadini. “Di rientro da una vacanza ha fatto spontaneamente un accertamento in uno studio privato abilitato a fare i tamponi, perché era di rientro da una vacanza, ed è risultato positivo. Siamo stati immediatamente avvisati e siamo intervenuti”.  “Non è stato in contatto con nessuno a Lipari e, sia lui che i familiari e le persone con cui ha avuto dei contatti stretti, sono stati messi in quarantena. Anche quando era in attesa del tampone è rimasto in osservazione domiciliare. Per il viaggio fino a Lipari sono stati attivati i dovuti controlli”.  “L’unità speciale di controllo assistenziale (Usca) con i carabinieri e l’amministrazione hanno condotto l’indagine su tutti i contatti che ha avuto e le persone con cui ha avuto contatti sono state isolate in attesa di fare il tampone” spiega. Il primo cittadino replica poi a chi parla delle Eolie come di un territorio fuori controllo. “Non lo sono – assicura -. Nel riprendere il movimento tutte le località turistiche vivono questa situazione. I controlli ci sono e le forze dell’ordine stanno facendo un lavoro immane”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]