Data ultima modifica: 14 Agosto 2020

Discoteche chiuse in Spagna nel mezzo dei timori per la seconda ondata di contagi a causa della pandemia di coronavirus. Il ministero della Sanità ha annunciato la chiusura di tutte le discoteche e le sale da ballo e restrizioni per i locali su tutto il territorio spagnolo. Le varie misure – 11 in tutto, più tre raccomandazioni – sono state annunciate dal ministro della Sanità, Salvador Illa, come riportano i media locali. C’è anche il divieto di fumo per strada e nei luoghi pubblici all’aperto se non c’è la possibilità di stare ad almeno due metri di distanza dalle altre persone. Ristoranti, bar e locali dovranno chiudere entro l’1 e non potranno accettare clienti dopo la mezzanotte.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]