Data ultima modifica: 17 Agosto 2020

“Ad ogni biglietto deve corrispondere un tampone!”. Così il direttore sanitario dello Spallanzani Francesco Vaia.  “Oggi a Fiumicino – ha spiegato – grande prova di efficienza ed efficacia del servizio sanitario regionale. Intercettati 5 positivi su circa 2000 test antigenici rapidi (tamponi nasofaringei che cercano il virus o parti di esso). Non abbiamo più bisogno di proclami o minacce né di arzigogolate analisi subito pronte ad essere smentite come la neve che si scioglie al sole. Bisogna rimboccarci le maniche, tutti. Sarebbe bello cantare di nuovo insieme l’inno di Mameli di sera o Nessun dorma. E come in quel clima applicare ‘severamente e serenamente le regole’. Ma c’è bisogno, voglio ribadirlo ancora una volta, di un protocollo d’intesa europeo che impedisca si imbarcare cittadini privi di tampone negativo. Ad ogni biglietto deve corrispondere un tampone!”. 

[Voti: 1    Media Voto: 2/5]