Data ultima modifica: 18 Febbraio 2021

Oltre 1000 contagiati da coronavirus e indice Rt a 0,78. Sono i dati relativi al bollettino covid del Veneto di oggi, 18 febbraio. “L’Rt in Veneto oggi è dello 0,78, non è preoccupante, ma dobbiamo fare attenzione perché in leggera crescita. Tutti gli altri parametri come i ricoveri, anche in terapia intensiva, sono abbondantemente sotto la linea che potrebbe farci scattare in zona arancione”, ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa.  “Oggi abbiamo registrato 1.042 nuovi positivi con un’incidenza sul totale dei tamponi fatti del 3,13%. E’ un’incidenza ancora bassa, ma siamo passati in pochi giorni dall’1 al 3%: lo dico a chi pensa che sia il momento di fare festa con il ‘liberi tutti'”, ha spiegato Zaia sottolineando la preoccupazione per la presenza di varianti del covid anche in Veneto.  Infatti da parte sua, la dottoressa Antonia Ricci, dg dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie nel corso del punto stampa ha spiegato che “ad oggi in totale sono stati sequenziati 519 campioni identificando 17 diversi gruppi genetici. Ci sono 4 varianti preoccupanti presenti in Veneto da monitorare perché hanno caratteristiche che potrebbero renderle più contagiose e pericolose. Tra queste vi sono quelle inglese, brasiliana e sudafricana”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]