Data ultima modifica: 19 Maggio 2021

“Spero di tornare invisibile, spero mi vediate molto poco d’ora in avanti. Devo focalizzarmi sul mio lavoro. Una candidatura politica? Non mi candiderei mai”. Antonella Viola, immunologa dell’università di Padova, è diventato uno dei volti noti nella pandemia di covid. L’esperta è una presenza costante in tv, come molti colleghi. “Non ho preso un agente. Ho un’amica, dai tempi delle scuole medie. Quando è scoppiata la bolla mediatica, non sapevo a chi dire sì e a chi dire no. Ho dato il mio numero a questa mia amica che mi aiuta”, dice a Un giorno da pecora su Radiouno. “Mi hanno chiesto di entrare in politica? No, non è arrivata nessuna richiesta e non mi candiderei mai, faccio altro. La tv non mi mancherà, anzi… In montagna quest’anno ho preso una baita isolata in mezzo al bosco, ho bisogno di restare da sola. In strada mi chiedono le foto? Anche i selfie… Non riesco nemmeno a leggere le mail, la posta è intasata…”.  I dati indicano un miglioramento del quadro epidemico. Il coprifuoco è stato spostato alle 23 e, secondo il piano del governo, tra circa un mese dovrebbe essere totalmente rimosso. “Uscire di casa è importante, sono molto contenta per questa decisione. Mi sembra che stiamo andando nella direzione giusta: la circolazione del virus cala, i vaccinati aumentano. Ce lo possiamo permettere”, dice Viola. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]