Data ultima modifica: 27 Gennaio 2021

 “Pensano di poterci usare contro Conte, si sbagliano”. Così il ministro allo Sviluppo economico Stefano Patuanelli, all’Adnkronos, sulla situazione della crisi di governo. Mentre al Quirinale vanno in scena le consultazioni, tutto “il Movimento 5 Stelle è compatto intorno alla figura di Giuseppe Conte ma è evidente che, da fuori, qualcuno sta cercando di dividerci”, confermano fonti di primo piano del Movimento riguardo alle voci della politica che aprono all’ipotesi di un premier pentastellato, con particolare riferimento al ministro Di Maio. “Luigi è una figura di riferimento e una risorsa per Movimento, ma mettere in mezzo il suo e altri nomi in questo modo, in questo momento, è un chiaro tentativo di delegittimarlo. Noi non ci caschiamo ma, ad essere maliziosi, viene da pensare che questa operazione sia pensata da chi ha come obiettivo finale quello di arrivare a un governo tecnico… Noi siamo e restiamo fermi sul nome di Conte”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]