Data ultima modifica: 23 Febbraio 2022

(Adnkronos) – Il governo dell’Ucraina sollecita i connazionali residenti in Russia – si stima che siano più di 2,5 milioni- a lasciare il Paese immediatamente denunciando il rischio di una invasione militare da parte delle forze di Mosca.  Il ministero degli Esteri ha diffuso una raccomandazione in questo senso citando “la crescente aggressione della Russia contro l’Ucraina che, fra l’altro, rischia di portare restrizioni significative alla capacità di fornire assistenza consolare”.  Ieri il Presidente Volodymir Zelensky ha anticipato la possibilità di una rottura, da parte di Kiev, delle relazioni diplomatiche con la Russia a causa del riconoscimento della sovranità delle regioni di Donetsk e Luhansk. Il ministero degli Esteri in Russia ieri ha poi reso nota l’intenzione di evacuare “nel prossimo futuro” dall’Ucraina i dipendenti delle sedi diplomatiche.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]