Data ultima modifica: 10 Aprile 2021

Sulle condizioni di Daniele De Rossi, ricoverato per Covid all’ospedale Spallanzani, i medici si dicono “ottimisti”. A fare il punto della situazione sull’ex capitano della Roma, che ha contratto il Coronavirus dopo il focolaio che ha colpito la nazionale italiana, è Francesco Vaia. De Rossi “è stato ricoverato a causa di una polmonite. Le sue condizioni sono attualmente buone e posso dire che siamo ottimisti”, ha detto il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani a Radio Kiss Kiss Napoli.  De Rossi, adesso nello staff della Nazionale guidata da Roberto Mancini, era risultato positivo al coronavirus la scorsa settimana insieme ad altri tre membri dello staff azzurro. “Per Daniele De Rossi i motivi per il ricovero c’erano tutti, ha una polmonite. Ha tanta forza, tanta determinazione. Se continua così, la settimana prossima lascia l’ospedale”, ha aggiunto Vaia, intervenuto anche ai microfoni di Radio Punto Nuovo. “Questo mi consente di dire che per i giovani, diventa più semplice. La malattia si può sconfiggere, soprattutto se la becchiamo nei primi giorni”.  “Oggi, il messaggio è: dateci più munizioni, più vaccini, più anticorpi monoclonali per combattere questa battaglia – ha aggiunto Vaia – Ci sono difficoltà di approvvigionamento, il Governo si sta muovendo, ma dobbiamo fare in fretta, il numero di morti non è tollerabile. Dobbiamo fare in fretta: vaccinare, vaccinare, vaccinare. Dobbiamo tutelare gli anziani ed i fragili: il nostro dovere è evitare la mortalità”.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]