Data ultima modifica: 27 Novembre 2020

Dell’ipotesi del bonus di Natale “ne stiamo discutendo”. Così il viceministro al Mef Laura Castelli risponde durante un intervento a Radio Anch’io, su Radio Rai alle indiscrezioni trapelate ieri di una Cig per le festività con risorse per 1,6 miliardi di euro. “Se ne sta discutendo così come si sta discutendo del tema dei ristori al quale tengo molto, il Movimento 5 stelle tiene molto”, spiega ancora la ministra, continuando: “Non possiamo immaginare un mese senza ristori per chi ha avuto un calo gravissimo ma non ha chiuso in base ai Dpcm”. Questa “misura – prosegue – ha trovato molta convergenza sia da parte della maggioranza che dell’opposizione ma va fatta ora non si può aspettare il 2021”. “Stiamo spostando tutte le tassazioni in scadenza adesso, che di solito vengono pagate a novembre, e la scadenza dell’Unico, la presentazione al 10 dicembre. Stiamo affinando alcuni calcoli e chiuderemo a brevissimo”, ha aggiunto il viceministro sul decreto Quater che dovrebbe approdare in Cdm entro domenica. “Non escludiamo di finanziare ulteriore cassa integrazione laddove fosse necessario”, le parole di Nunzia Catalfo, ministra del Lavoro e delle Politiche sociali a Radio 24. Sulla proroga del blocco dei licenziamenti ora previsto fino a fine marzo 2021 risponde “lo valuteremo man mano che evolve la situazione, vedremo cosa succede e quale sarà la linea della pandemia, se colpirà ancora tutti i vari settori produttivi”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]