Data ultima modifica: 15 Ottobre 2020

E’ morta Jole Santelli, presidente della Regione Calabria. La 51enne governatrice sarebbe morta alle prime ore del mattino. La presidente, che ieri aveva avuto degli incontri istituzionali, si trovava nella sua casa in pieno centro a Cosenza. I funerali si terranno domani a Cosenza nella chiesa di San Nicola, come riferiscono fonti parlamentari di Forza Italia. Il cordoglio della politica Presidente della Regione Calabria dal 15 febbraio di quest’anno, e prima donna a ricoprire tale ruolo dopo aver vinto per il centrodestra le elezioni del 26 gennaio 2020, Santelli era nata a Cosenza il 28 dicembre 1968. Militante di Forza Italia dal 1994, considerata berlusconiana di ferro, si era laureata in Giurisprudenza a La Sapienza di Roma. Al lavoro fino alla fine: “Ci vediamo a Roma” E’ stata deputata azzurra dal 2001 al 2020, e vice presidente della commissione Affari costituzionali, coordinatrice Fi della Calabria, nonché sottosegretaria di Stato alla Giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III. Ha ricoperto anche il ruolo di sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta. Dal 28 giugno 2016 ha svolto, inoltre, gli incarichi di vice sindaco e assessore alla Cultura della città di Cosenza nella giunta guidata dal Sindaco Mario Occhiuto.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]