Data ultima modifica: 19 Ottobre 2021

Entrano in Aula Giulio Cesare come consiglieri Enrico Michetti, Carlo Calenda e Virginia Raggi. E, sebbene non ci sia ancora l’ufficialità e bisognerà aspettare la proclamazione, ecco come dovrebbe essere composta la nuova assemblea capitolina incrociando i numeri dei seggi con le preferenze ottenute al primo turno. Tra i 18 seggi del Pd dovrebbero sedere: Sabrina Alfonsi, Maurizio Veloccia, Svetlana Celli, Andrea Alemanni, Yuri Trombetti, Giulia Tempesta, Erica Battaglia, Carla Consuelo Fermariello, Claudia Pappatà, Lorenzo Marinone, Giovanni Zannola, Mariano Angelucci, Riccardo Corbucci, Valeria Baglio, Antonio Stampete, Giammarco Palmieri, Nella Converti, Daniele Parrucci. Per la Lista civica Gualtieri Giorgio Trabucco, Carmine Barbati, Monica Lucarelli, Elisabetta Lancellotti, Tommaso Amodeo. Per Demos dovrebbe entrare in aula Paolo Ciani, per Sinistra civica ecologista Michela Cicculli e Alessandro Luparelli, per Europa Verde Ferdinando Bonessio e per Roma Futura Giovanna Caudo e Claudia Pratelli.  Per Fdi i papabili consiglieri eletti sono Rachele Mussolini, Giovanni Quarzo, Francesca Barbato, Andrea De Priamo, Lavinia Mennuni. Per Fi-Udc Marco Di Stefano e per la Lega Simonetta Matone e Fabrizio Santori. Per la lista Calenda sindaco dovrebbero sedere in assemblea capitolina Valerio Casini, Francesca Leoncini, Flavia De Gregorio e Dario Nanni. Per la Lista civica Raggi Antonio De Santis e per il M5s Linda Meleo, Paolo Ferrara e Daniele Diaco. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]