Data ultima modifica: 9 Dicembre 2020

“Respinto un assalto al processo elettorale”. Il portavoce della campagna di Joe Biden, Michael Gwin, ha commentato così la decisione della Corte Suprema Usa che ieri ha bocciato il ricorso dei repubblicani contro l’esito del voto in Pennsylvania, dove Joe Biden ha trionfato su Donald Trump con un margine di più di 81.000 voti.  “Decine di tribunali – ha commentato Gwin – hanno respinto le affermazioni smascherate e prive di merito di Trump e dei suoi alleati e ora la più alta Corte nel Paese si è unita a loro, senza un solo dissenso, nel respingere questo assalto al processo elettorale. Le elezioni sono chiuse”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]