Data ultima modifica: 19 Giugno 2021

La Germania batte il Portogallo 4-2 nel match valido per la seconda giornata del Gruppo F di Euro 2020. La sfida, ricca di gol ed emozioni, decolla al 15′, con il vantaggio lusitano firmato da Cristiano Ronaldo, che deve depositare in rete il suggerimento di Bernardo Silva. I campioni d’Europa in carica rovinano tutto in 5 minuti tra il 35′ e il 40′ con due autoreti di Ruben Dias e Guerreiro. La Germania, avanti 2-1 all’intervallo, inizia la ripresa calando il tris con Havertz (51′) e completa il poker al 60′ con Gosens, migliore in campo per distacco. L’esterno dell’Atalanta, ‘ispiratore’ dell’autorete di Ruben Dias e del gol di Havertz, si iscrive nel tabellino dei marcatori con un perfetto colpo di testa. Il Portogallo, alla corde, trova il secondo gol al 67′: Ronaldo tiene vivo un pallone sulla linea di fondo, Diogo Jota è puntiale al tap-in: 4-2. La Germania concede campo e palla ai rivali, che ‘rischiano’ di riaprire totalmente la partita: il siluro di Renato Sanches si stampa sul palo e la rimonta portoghese rimane un progetto. Le due squadre, appaiate a 3 punti nel girone dietro la Francia capolista (4), si giocano tutto nell’ultima giornata. La Germania affronterà l’Ungheria, il Portogallo sfida la Francia. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]