Data ultima modifica: 30 Settembre 2021

La Lazio dopo il successo nel derby batte 2-0 sul Lokomotiv Mosca in Europa League, riscattando la sconfitta rimediata contro il Galatasaray nella prima gara del girone. Sarri ripropone Strakosha tra i pali e si affida al turnover, tranne che in attacco dove conferma il tridente composto da Pedro, Immobile e Felipe Anderson. I biancocelesti partono subito forte e al 13′ passano in vantaggio: Felipe Anderson serve Pedro che mette una palla morbida in mezzo sulla quale si avventa Basic che appoggia in rete di testa per l’1-0. La Lazio continua a spingere e sfiora il raddoppio con Immobile in più di una occasione.  Al 27′ si fa vedere la Lokomotiv, filtrante in area per Smolov che calcia anticipando Acerbi, Strakosha copre bene il primo palo e salva di piede. Ma al 38′ la squadra di Sarri raddoppia: su un corner Acerbi colpisce di testa sul primo palo e Patric devia sotto porta battendo Guilherme. La Lokomotiv non riesce ad opporsi e nella ripresa la musica non cambia con la Lazio che al 64′ colpisce la traversa: Lazzari si distende sulla destra, Milinkovic serve Pedro il cui tiro di prima intenzione si stampa sulla traversa e sul palo. La Lazio spreca però molto. Al 76′ dribbling di Milinkovic-Savic sotto porta, poi il serbo cerca il tocco sotto e grazia la Lokomotiv. Passa un minuto e Raul Moro serve Felipe Anderson, che da sue passi non inquadra la porta. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]