Data ultima modifica: 30 Marzo 2021

L’Italia batte 4-0 la Slovenia e si qualifica per i quarti degli Europei Under 21. Gli azzurrini di Nicolato calano il poker a Maribor e staccano il pass come secondi del girone con 5 punti. Prima a quota 7 la Spagna, che ha superato per 2-0 la Repubblica Ceca.  Dal 31 maggio al 6 giugno si terrà la Final eight per il titolo. Unica nota negativa l’ennesima espulsione: tocca ancora a Marchizza, entrato nella ripresa, subire il cartellino rosso per una doppia ammonizione apparsa un po’ fiscale.  Protagonista della sfida è stato Patrick Cutrone con una doppietta e un rigore sbagliato. In evidenza anche Maggiore e Raspadori, autori delle altre due reti. Nel finale ammonito anche lo juventino Frabotta, che era diffidato e salterà la prossima sfida.  “Siamo molto orgogliosi, ci tenevamo a questi quarti di finale perché siamo sempre usciti dalle difficoltà, è un grande orgoglio”, ha detto il tecnico Nicolato. “L’espulsione di Marchizza? Non ne voglio parlare, ho già detto tutto quello che dovevo dire e rimango di quell’idea anche per l’espulsione di questa sera. Mi dispiace per il ragazzo, evidentemente questo era il metro e non siamo stati noi capaci di capire”, ha aggiunto Nicolato alla Rai. “Oggi allestire una squadra era molto difficile, con la rosa ridotta all’osso e non era facile affrontare questa gara con tanta pressione. Ora siamo contenti di essere arrivati ai quarti, non era scontato”, ha concluso Nicolato.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]