Data ultima modifica: 23 Maggio 2021

“Dobbiamo capire chi, oltre la mafia, ha dato un aiuto o un supporto alle stragi, ad iniziare dalla strage di Capaci”. Lo ha detto l’ex Presidente del Senato Pietro Grasso arrivando al bunker di Palermo per le commemorazioni del giudice Giovanni Falcone. “Le stragi sono complesso è hanno bisogno di ulteriori ricerche della verità”, ha aggiunto. “Avola? Quello di Scarantino è stato definito il più grande depistaggio della Storia giudiziaria italiana, dobbiamo vigilare che non ce ne siano ancora”, ha poi commentato Grasso parlando delle rivelazioni dell’ex pentito Maurizio Avola sulla strage di via D’Amelio. Poi aggiunge: “Io seguo il metodo Falcone, cioè di cercare i riscontri e pare che su Avola non ce ne siano molti, quindi aspettiamo se ci saranno in futuro”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]