Data ultima modifica: 14 Dicembre 2021

“Credo che fino ad oggi abbiamo parlato di temi e soggetti importanti, ma anche di cosa vuole il cittadino e di quello che fanno le aziende. Oggi abbiamo davanti questa grande sfida e se noi non riusciamo a sfruttare i soldi che ci sono, ci troveremo in difficoltà. La parte debole della catena è l’ente locale”. Così il vicepresidente di Federmobilità, Corrado Ghirardelli, ieri nel corso del suo intervento alla prima giornata del XVI Convegno Nazionale di Asstra in svolgimento a Roma dal titolo: Next Generation Mobility. “Se non riuscissimo a trovare un accordo tra tutti gli enti per fare le scelte importanti di cui c’è bisogno, ci troveremo in grande difficoltà nel recepire i fondi del Pnrr. Serve un impegno e una preparazione più grande da parte dell’ente pubblico e locale e servono delle scelte decise per favorire sempre di più il trasporto pubblico. Bisogna intervenire su questo, altrimenti non si raggiungerà il risultato”, conclude. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]