Data ultima modifica: 2 Settembre 2020

“Dopo accurate verifiche si precisa che Luca Cavazza non risulta essere iscritto alla Lega”. Così Andrea Ostellari, coordinatore della Lega in Emilia, sull’ ex candidato in quota Carroccio alle regionali, ora agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sui presunti festini con minori. “Proviamo rabbia e sconcerto nel leggere dell’operazione del nucleo operativo dei carabinieri della compagnia Bologna Centro, che ha eseguito misure cautelari per induzione alla prostituzione e reati in materia di stupefacenti. Tra le vittime anche ragazzine minorenni. Apprendiamo che ai domiciliari ci sarebbe anche Luca Cavazza candidato alle scorse regionali: se colpevole, auspichiamo una pena esemplare”, aveva dichiarato in precedenza Ostellari.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]