Data ultima modifica: 7 Giugno 2020

Dopo giorni di proteste in tutti gli Stati Uniti per l’omicidio di George Floyd durante l’arresto a Minneapolis, decine di migliaia di persone si stanno radunando a a Washington per una grande manifestazione. L’obiettivo degli organizzatori di #1MillionDCSaturday è appunto quello di portare un milione di persone in piazza a Washington contro la violenza della polizia contro gli afroamericani. Massime le misure di sicurezza adottate dalla polizia della capitale che dalle sei del mattino ora locale, chiuderanno il traffico alle auto al centro, creando quindi una zona pedonale dove si svolgeranno le proteste. Ma, secondo quanto ha annunciato un portavoce del sindaco Muriel Bowser, non ci sarà alcun coprifuoco stanotte a Washington. L’ultima notte di coprifuoco a Washington è stata quella di mercoledì. Il provvedimento, entrato in vigore lunedì era stato imposto dal sindaco dopo che nello scorso weekend si erano verificati nella notte episodi di violenza e saccheggi.  Il Secret Service già nei giorni scorsi ha innalzato una nuova barriera protettiva, un vero muro anti-proteste, intorno alla Casa Bianca nel timore che si possano verificare di nuovo gli scontri violenti nel parco antistante dello scorso weekend che hanno costretto il presidente a scendere nel bunker presidenziale. Non c’è un’organizzazione unica per la protesta di oggi, ma vi saranno diverse dimostrazioni di diversi gruppi a partire dalle prime ore del mattino fino a notte fonda. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]