Data ultima modifica: 5 Marzo 2021

Un allarme tsunami per gran parte della regione del Pacifico è stato emesso dopo le tre fortissime scosse di terremoto (di magnitudo 7.1, 7.4 e 8.1) registrate non lontano dalle coste della Nuova Zelanda. L’autorità di emergenza nazionale ha esortato i cittadini che abitano in prossimità delle coste a evacuare l’area per prevenire il rischio di un’ondata anomala, che secondo il Centro di Allarme Tsunami potrebbe verificarsi “entro le prossime tre ore”. L’allarme tsunami è stato emesso per gran parte del Pacifico, comprese le coste di Samoa, Isole Cook, Fiji, Nuova Caledonia, Isole Salomone e Tonga. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]