Data ultima modifica: 23 Febbraio 2021

“Nel tardo pomeriggio una frana si è abbattuta sul cimitero di Camogli e sulla strada sottostante, facendo finire circa 200 bare in mare. Sul posto sono intervenuti subito la nostra Protezione Civile e l’assessore Giampedrone, che domani sarà di nuovo in Comune per fare il punto con i tecnici”. Lo scrive il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook in un post accompagnato da un video che mostra il momento del crollo del costone di roccia a picco sul mare che ha provocato la frana di una porzione del cimitero di Camogli. “Fortunatamente – prosegue Toti -non risultano feriti, con la Capitaneria di Porto stiamo monitorando tutta l’area e con i nostri geologi analizzeremo il fronte di frana per capire cosa è ancora in pericolo e come poter intervenire per rimuovere il materiale crollato senza rischi, mentre sono già iniziate le operazioni per recuperare i feretri in mare”. “Grazie alla nostra Protezione Civile – conclude Toti – e a tutti i soccorritori che stanno già lavorando per mettere in sicurezza al più presto tutta l’area ed evitare ulteriori crolli. E un pensiero ai cari dei defunti che riposavano nel cimitero di Camogli, che stanno attraversando momenti di comprensibile dolore”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]