Data ultima modifica: 16 Ottobre 2021

A un anno dal suo assassinio, nella Val-d’Oise dove viveva, negli Yvelines dove insegnava, e a Parigi dove la sua famiglia sarà accolta all’Eliseo, la Francia ricorda e rende omaggio alla memoria dell’insegnante Samuel Paty, assassinato e decapitato davanti alla sua scuola per aver mostrato caricature di Maometto ai suoi studenti durante un corso sulla libertà di espressione. Alle 10.30, all’ingresso del ministero dell’Istruzione, verrà inaugurata una targa in memoria dell’insegnante.  Nel primo pomeriggio, a Conflans-Sainte-Honorine (Yvelines), gli insegnanti del collegio di Bois d’Aulne, dove insegnava Samuel Paty, terranno un discorso davanti a studenti e genitori, l’ex preside dell’istituto e il ministro dell’Istruzione nazionale. Già ieri, numerose scuole in tutta la Francia hanno reso omaggio alla memoria dell’insegnante di storia-geografia, brutalmente assassinato il 16 ottobre di un anno fa.  Alle 15, il municipio di Conflans-Sainte-Honorine svelerà un monumento a forma di libro in una delle piazze centrali della città. La famiglia di Samuel Paty sarà poi ricevuta da Emmanuel Macron all’Eliseo. Infine, una piazza situata di fronte alla Sorbona, rue des Ecoles, sarà ribattezzata Piazza Samuel Paty. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]