Data ultima modifica: 2 Febbraio 2021

“Ritengo che in una situazione così drammatica, si debba, in ogni campo lavorativo, ascoltare ed assecondare esclusivamente la scienza ed i medici”. A dirlo all’Adnkronos è Alessandro Gassmann, commentando così la situazione dei teatri italiani che, dopo le ultime disposizioni, restano ancora chiusi. L’attore romano non ha mai fatto mistero della sua linea, molto rigorosa nel seguire strettamente i criteri dettati dalla comunità scientifica. “Penso -dice ancora Gassmann- sia la sola cosa che possiamo fare, chiedendo però maggiori aiuti economici per le persone rimaste senza un lavoro”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]