Data ultima modifica: 16 Febbraio 2022

(Adnkronos) –
Gabriele Galateri lascerà le Generali al termine del mandato da presidente. Lo ha annunciato lo stesso Galateri al consiglio di amministrazione della compagnia assicurativa, riunito per definire la short list dello stesso cda per il rinnovo del board, passaggio che precede la presentazione della lista definitiva, che sarà stilata nella riunione del prossimo 14 marzo. “Uscirò dal consiglio in piena serenità e unità d’intenti ringraziando i colleghi che hanno speso generose parole nei miei confronti e tutti i dipendenti del gruppo per lo straordinario e appassionato lavoro svolto in questi anni”, ha detto leggendo una lettera ai consiglieri.  Al termine del mandato, alla fine di aprile, Galateri, per 11 anni presidente e per altri sette vicepresidente della compagnia, avrebbe perso i requisiti di amministratore indipendente. “Questa lunga esperienza mi porta a condividere pienamente il desiderio di rinnovamento del consiglio che credo sia in definitiva la base della valutazione della mancanza di indipendenza da Codice di autodisciplina, come fatto preclusivo alla mia permanenza nella carica di presidente”, ha sottolineato. Galateri ha spiegato di voler, “aldilà di requisiti formali, mantenere piena indipendenza di giudizio e così esprimere rammarico per le tensioni nel corpo sociale degli ultimi tempi che Generali certo non si merita” e si è augurato che all’assemblea dei soci del prossimo 29 aprile possa essere eletto un consiglio “composto da persone di professionalità e coscienza etica tali da favorire il recupero di un clima di serenità e di collaborazione nell’interesse sociale”. In questo senso, ha aggiunto, “porterò avanti il mio impegno con il consiglio svolgendo le mie funzioni fino alla scadenza del mandato con lo spirito di servizio e di disponibilità che una scadenza, in una tanto lunga militanza, non può certo far venir meno”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]