Data ultima modifica: 15 Agosto 2020

Nuove ricerche con i cani molecolari anche nelle campagne che costeggiano l’autostrada A20 Messina-Palermo, all’altezza di Caronia, dove Viviana Parisi, lo scorso 3 agosto, ha avuto l’incidente in una galleria, prima di fare sparire le sue tracce. Questa mattina i cani dei Vigili del fuoco e del soccorso alpino sono al lavoro proprio in quella zona. Le ipotesi al vaglio degli inquirenti sono diverse. L’unica certezza è che il bambino era vivo quando era in macchina con la madre a Sant’Agata di Militello, poco prima dell’incidente. Cosa è accaduto dopo resta un giallo.  Gioele morto nell’incidente e il suicidio di Viviana: nuova ipotesi 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]