Data ultima modifica: 20 Giugno 2020

Il libro di memorie dalla Casa Bianca di John Bolton può essere pubblicato. Lo ha deciso un giudice federale di Washington, che ha bocciato la richiesta dell’amministrazione Trump di bloccare il volume che, sulla base di alcune anticipazioni già uscite, descrive tra l’altro il presidente come “dipendente dal caos” e interessato solo a rivincere le elezioni, a qualsiasi costo. Il giudice Royce Lamberth ha sottolineato come il libro ‘The room where it happened: a White House memoir’ sia già stato “stampato e inviato in tutto il Paese”.  Il giudice ha stabilito che bloccare il libro come richiesto dal dipartimento di Giustizia, sulla base di motivazioni di sicurezza nazionale, è impossibile da attuare. Tuttavia ha criticato la decisione dell’ex consigliere della Casa Bianca di procedere con la pubblicazione del libro anche in assenza di un esplicito via libera da parte dell’amministrazione. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]