Municipio: Largo Felice Armati, 1 00043 Ciampino (RM) (+39) 06.79097.1 protocollo@pec.comune.ciampino.roma.it

Giudici popolari

Cosa è?
è l'elenco delle persone idonee all'ufficio di giudice popolare presso la Corte d'Assise e la Corte di Assise di Appello, costituito dai nominativi dei cittadini che risultano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge.


A cosa serve

l'iscrizione all'Albo è condizione necessaria per essere designati in qualità di giudici popolari presso la Corte d'Assise di primo e di secondo grado in occasione delle sessioni di giudizio delle stesse.

Requisiti di iscrizione Corte di Assise
– cittadinanza italiana e godimento diritti civili e politici;
– buona condotta morale;
– età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
– titolo di studio finale di scuola media di primo grado.


Requisiti di iscrizione Corte di Assise di Appello

– cittadinanza italiana e godimento diritti civili e politici;
– buona condotta morale;
– età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
– titolo di studio finale di scuola media di secondo grado.


Condizioni di incompatibilità
sono comunque esclusi dall'ufficio di giudice popolare le seguenti categorie di persone:
– i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
– gli appartenenti alle Forze Armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipende dallo Stato, in attività di servizio;
– i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.


Modalità di iscrizione

– l'Ufficio Elettorale trasmette a tutti coloro che nel biennio di competenza hanno compiuto il 30° anno di età o sono immigrati in questo Comune, un modello di dichiarazione per l'eventuale iscrizione nei suddetti Albi;
– gli altri cittadini, non ancora iscritti, che sono in possesso dei requisiti di legge, possono iscriversi presentando apposita domanda presso questo Ufficio.


Quando presentare la domanda

dal 1 aprile al 31 luglio di ogni anno dispari.


Quanto dura
l'iscrizione permane fino a cancellazione d'ufficio per perdita dei requisiti prescritti dalla legge.


Notizie utili

– i giudici ai quali è notificato l'avviso debbono trovarsi presenti all'inizio della sessione, salvo che ne siano dispensati dal presidente della Corte di Assise su richiesta motivata per legittimo impedimento;
– l'ufficio di giudice popolare è obbligatorio ed è parificato a tutti gli effetti all'esercizio delle funzioni pubbliche elettive;
– i giudici popolari delle Corti di Assise e delle Corti di Assise di Appello, durante il tempo della sessione in cui prestano servizio effettivo, sono parificati rispettivamente ai magistrati di tribunali e ai consiglieri di Corte di Appello nell'ordine delle precedenze nelle funzioni e cerimonie pubbliche;
– ai giudici popolari spetta una indennità per ogni giorno di effettivo esercizio della loro funzione (art. 36 L. 10/04/1951, n.287).

Composizione della Corte di Assise
– un magistrato di appello;
– un magistrato del tribunale;
– sei giudici popolari.

Modulistica
–  doc Domanda di iscrizione all'albo dei Giudici popolari
–  pdf Legge di riordinamento dei Giudici di Assise 10 aprile 1951, n.287
–  doc Albo dei Giudici popolari di assise iscritti
–  doc Albo dei Giudici d'assise di appello iscritti

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]