Data ultima modifica: 4 Febbraio 2021

“Sarebbe un errore grave non sostenere il tentativo del governo Draghi e l’esecutivo che vorrà proporre. Rispetto a chi auspica le elezioni domani mattina, ricordo che abbiamo tre emergenze da affrontare: la pandemia, il piano vaccinale, il Recovery Fund da oltre 200 miliardi di euro che deve essere consegnato entro aprile alla Ue con i progetti pronti”. E’ quanto sottolinea Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e governatore dell’Emilia-Romagna, intervenendo al programma ‘Ore 14’ su Rai2. “Adesso, è bene mettere da parte quello che è accaduto fino a qualche minuto fa, adesso è il momento di far lavorare Mario Draghi, di permettergli di fare le consultazioni e avanzare una proposta al Parlamento e al Paese, con profili di alta qualità – chiede Bonaccini – Abbiamo lavorato bene con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte; e Renzi ha sbagliato tempi e modalità con cui ha aperto questa crisi di governo. Ma ‘cosa fatta capo ha…’, oggi si apre una pagine nuova attorno al presidente Draghi”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]