Data ultima modifica: 19 Marzo 2021

Juventus protagonista al Gran Galà Aic che ha premiato i migliori giocatori della scorsa stagione. Il premio da miglior giocatore è andato all’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo mentre il premio alla migliore giocatrice alla bomber bianconera Cristiana Girelli. Il premio che si è svolto in modalità virtuale trasmesso su Sky Sport ha assegnato il riconoscimento come miglior allenatore al tecnico dell’Atalanta Gianpiero Gasperini. Anche nel nuovo ed originale format non sono mancati, come da tradizione, spettacolo ed emozioni in uno speciale che ha coinvolto tutti i migliori protagonisti del calcio italiano. L’esclusivo appuntamento televisivo è stato organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori, presieduta da Umberto Calcagno, in collaborazione con l’agenzia di sport marketing ed eventi DA di Demetrio Albertini e il prezioso contributo di Sky Sport in qualità di media partner.  Nel corso della serata sono stati premiati i top assoluti – oltre a dire Cristiano Ronaldo e Cristiana Girelli della Juventus, votati rispettivamente Calciatore e Calciatrice dell’Anno, ma anche Gian Piero Gasperini (Allenatore dell’Anno), anche l’Atalanta (Società dell’Anno), Daniele Orsato (Arbitro) oltre alle Top 11 ruolo per ruolo sia al maschile che al femminile. Verdetti espressi sulla base dei voti di una giuria d’eccezione formata da allenatori, arbitri, Ct ed ex Ct della Nazionale ma, soprattutto, dai calciatori e dalle calciatricidi Serie A. Il calcio che premia il calcio, come nella miglior tradizione del Gran Galà. “È stato un anno strano, un anno che nessuno si augurava di vivere, però a livello personale e di squadra è stato un anno positivo con la vittoria del campionato. Giocare in stadi vuoti all’inizio è stato un po’ difficile, però il nostro obiettivo era vincere il campionato e ce l’abbiamo fatta. Purtroppo c’è sfuggita la Champions, ma il calcio è così. È stato un anno positivo e strano al tempo stesso”. Sono le parole di Cristiano Ronaldo al Gran Galà del calcio Aic dove è stato premiato come miglior giocatore della scorsa stagione. “Ricordo il gol di testa alla Sampdoria, a mio parere il mio gol di testa più bello, ne sono sicurissimo. Voglio ringraziare i miei compagni perché senza di loro non sarebbe stato possibile ricevere questo premio. E poi tutti i colleghi che hanno votato per me come miglior giocatore dell’anno. Mi sento molto fortunato e molto contento. Penso che la costanza, la fiducia nei propri mezzi, il lavoro, la passione, siano il segreto per continuare a godersi il calcio. Questo è l’aspetto più importante, perché mi danno le giuste motivazioni, e questi elementi devono coesistere tutti i giorni, altrimenti è impossibile giocare a questi livelli, che tu abbia 34, 35, 36, o 40 anni, se non sei motivato e non hai una grande disciplina”, ha aggiunto Cr7. I vincitori premiati durante il “Gran Galà del calcio Aic”: Calciatore dell’anno: Cristiano Ronaldo (Juventus); Calciatrice dell’anno: Cristiana Girelli (Juventus); Allenatore dell’anno: Gian Piero Gasperini (Atalanta); Società dell’anno: Atalanta; Arbitro dell’anno: Daniele Orsato.  Top 11 maschile: Portiere: Gianluigi Donnarumma (Milan). Difensori: Theo Hernandez (Milan), Stefan de Vrij (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Robin Gosens (Atalanta). Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Alejandro Gomez (Atalanta)*, Luis Alberto (Lazio). Attaccanti: Paulo Dybala (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Cristiano Ronaldo (Juventus). Top 11 femminile: Portiere: Laura Giuliani (Juventus). Difensori: Alia Guagni (Fiorentina)*, Linda Sembrant (Juventus), Lisa Boattin (Juventus), Elisa Bartoli (Roma). Centrocampisti: Aurora Galli (Juventus), Manuela Giugliano (Roma), Valentina Cernoia (Juventus). Attaccanti: Daniela Sabatino (Sassuolo)*, Tatiana Bonetti (Fiorentina)*, Cristiana Girelli (Juventus). (*le società di appartenenza dei premiati sono quelle riferite alla stagione 2019/2020). 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]