Data ultima modifica: 31 Agosto 2021

“All’uso estensivo del Green pass sui luoghi di lavoro il sindacato, o almeno una parte del sindacato, ha detto no, preferisce gettare la palla nel campo del governo, e dire ‘se volete e ve la sentite imponete con una legge l’obbligo vaccinale. E’ una fuga dalla responsabilità”. Così Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, torna ad attaccare i sindacati sul tema dell’estensione del Green pass dal palco dell’Assemblea di Federalimentare al Cibus di Parma. “Come presidente di Confindustria ho tentato ogni cosa – aggiunge – per convincere il sindacato che dovevamo fronteggiare questa nuova minaccia con lo stesso spirito che ci ha portato tutti quanti a convenire protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro nei momenti più aspri del virus, quando ancora non c’erano i vaccini, nella primavera del 2020. Protocolli che erano i più avanzati in Europa, bastava adeguare quelli esistenti” rimarca il leader degli industriali. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]