Data ultima modifica: 29 Settembre 2021

Il governo francese vuole mantenersi “la possibilità di far ricorso” al green pass fino all’estate del 2022. Lo ha detto oggi il portavoce dell’esecutivo, Gabriel Attal, confermando che un progetto di legge in questo senso sarà presentato il 13 ottobre al Consiglio dei ministri. “Abbiamo motivi per essere ottimisti”, ha detto Attal, secondo il quale la Francia si sta avviando verso la fine della quarta ondata della pandemia di covid-19, con i “casi giornalieri diminuiti del 23% in una settimana”. Ma “gli ultimi 18 mesi ci hanno mostrato che bisogna essere prudenti. Servono strumenti ancora per molti mesi in modo da poter ricorrere, se necessario, a mezzi per proteggere i francesi”, ha spiegato. L’attuale provvedimento per il green pass scade il 15 novembre e dovrà essere rinnovato dal parlamento.  Nelle ultime 24 ore, in Francia si sono registrati oltre 6700 contagi di covid-19 e 58 decessi.  

[Voti: 1    Media Voto: 2/5]