Data ultima modifica: 26 Febbraio 2022

(Adnkronos) – In Russia sembra essere stato colpito l’ente regolatore dei media ed alcuni canali tv stanno attualmente trasmettendo live canzoni ucraine. Lo riferiscono fonti all’Adnkronos, precisando che restano “disservizi sui siti governativi afferenti al Cremlino”.  “Dalle ore 9.00 del 26 febbraio sembra inoltre che la Russia stia censurando i social network in tutto il paese, in primis Twitter e Facebook, agendo tramite diversi provider di rete presenti sul territorio come Rostelecom, Mts, Beeline and MegaFon”, sostengono le fonti, rilevando che “nella community underground è stato chiuso il noto forum RaidForums. L’appartenenza del forum alla comunità hacker russa è stata più volta accertata, restano da valutare le cause dell’operazione di shut down”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]